La cremazione sta diventando un’alternativa molto popolare per curare i resti di un animale domestico.
La cremazione può contribuire ad alleviare il lutto per questa dolorosa perdita.

Date le circostanze, si può seguire questa procedura, per ulteriori informazioni sul procedimento:

  • Parla con il tuo veterinario. Una volta che il tuo animale domestico è morto, il tuo veterinario può facilitare il processo con un crematorio privato. Alcuni veterinari offrono servizi crematori nel loro ufficio.
  • Selezionare un crematorio per animali domestici. Chiedi referenze ai tuoi amici e veterinari e cerca online. Alcuni crematori hanno speciali cimiteri per animali domestici e giardini a dispersione, oltre a mausolei e servizi funebri.
  • Scegli un tipo di cremazione. La cremazione privata per animali domestici è la più costosa, ma si assicura che il tuo animale domestico sia cremato da solo. Gli animali saranno separati e ti daremo i resti del tuo animale domestico. La cremazione di massa è l’opzione più economica, ma il tuo animale domestico verrà cremato con altri animali deceduti e non riceverai i resti.
  • Raccogli le ceneri dal tuo animale domestico, e far posizionare le ceneri in un’urna. È probabile che riceveranno anche uno speciale certificato di memoria.
  • Decidi cosa fare con le ceneri. Spargere o seppellire le ceneri in un luogo speciale o tenerle a casa nell’urna.


Il processo di cremazione avviene per mezzo di vari stadi:

  • l’animale viene posto nel combustore;
  • facendo funzionare il combustore così da raggiungere la temperatura d’esercizio ( di circa 1000°C);
  • la fase di cremazione che in base al peso dell’animale varia da 1,5 ore a 3 ore.

Film tratti da storie vere di animali ci fanno capire come l’animale rispetta l’uomo, e per questo, l’atto della cremazione potrebbe essere un modo per rendere grazie all’animale.
Tra questi, un film in particolare intitolato “Hachiko”: Hachiko era un cane noto per la sua infinita fedeltà e amore per il suo proprietario. Il suo padrone era un professore universitario e il cane lo aspettava fino al suo ritorno alla stazione ogni giorno, anche dopo la sua morte. Questa dimostrano affetto e lealtà ha reso famosa la storia di Hachiko, e persino film sono stati girati raccontando la sua storia. Questo è l’esempio perfetto dell’amore che un cane può provare per il suo padrone e che renderà anche il più difficile saltare una lacrima.

A proposito di questo c’è un’azienda che se ne occupa: Infinity Pet, con la cremazione base certificata il vostro amico animale sarà trattato con tutto il rispetto che merita.

L’insufficienza di conoscenza e di rispetto per gli animali, li ha modificati in oggetti da collezionare o in trofei da esporre, e ha lasciato senza pene chi li abbandona in autostrada o li costringe a vivere in condizioni incompatibili con la propria natura.
Gli animali hanno un’anima, riferendosi a un breve testo intitolato Il ponte dell’arcobaleno. Questa poesia dice che tutti aspettano il loro padrone nell’aldilà. Una volta riuniti, attraversano questo ponte e poi convivono per l’eternità. Il ponte dell’arcobaleno è un’allegoria, tuttavia evoca la vita dopo la morte.

Condividi su

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email