Gatto Bob - Infinity Pet

Questa è la storia di Bob, un gatto di strada dal pelo rossiccio, abituato a procacciarsi il cibo da solo e a dormire al freddo delle strade londinesi.

Si dice che i gatti abbiano sette o nove vite, ma possono salvarne decisamente di più con il loro affetto e il loro supporto.

Un giorno Bob, stanco di zoppicare a causa di una profonda ferita alla zampa, si accuccia davanti alla porta di James, londinese come lui. James non vive da molto tempo in quella casa. Nato a Londra, dopo la separazione dei genitori è stato in Australia con la madre, senza mai riprendersi dal trauma del distacco.

A scuola non viene ben accettato, i compagni lo prendono pesantemente in giro, litiga continuamente con il nuovo compagno della madre. A diciotto anni, stanco della vita che conduce in Australia, torna in Inghilterra per riavvicinarsi al padre.

Le cose non vanno per il verso giusto. Entra nel brutto tunnel della depressione, conosce le persone sbagliate e si avvicina al mondo delle droghe, passando le giornate a cercare una scappatoia alla propria vita con l’uso di eroina.

In una delle tante notti in cui torna a casa troppo tardi, James trova Bob sull’uscio di casa. Ancora non si chiamava Bob; è stato proprio James a chiamarlo così. Se ne prende cura, lo porta dal veterinario, segue tutte le terapie e, quando guarisce cerca una famiglia a cui affidarlo.

Ma il gatto Bob non è dello stesso avviso. Tra lui e James si instaura un rapporto speciale, complementare. Bob segue il suo migliore amico durante i suoi show in strada. Mentre James suona la sua chitarra, il dolce micio ‘balla’ rotolandosi su un tappetino, conquistando i passanti… e anche quale spicciolo in più.

La storia di James e Bob è diventata trama di un libro, A spasso con Bob, che ha venduto oltre 160 mila copie solo in Inghilterra. Nel 2016 A spasso con Bob diventa anche un film (titolo originale A Street Cat Named Bob). Con i guadagni sui diritti, James ha saldato alcuni debiti ed è guarito dalla tossicodipendenza.

Dopo molti anni passati insieme, il tenero Bob ha lasciato James all’età di quattordici anni, non prima di avergli insegnato quanto l’amore di un animale possa far bene alle persone in grande difficoltà.

Condividi su

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email