Crescere un cucciolo Infinity Pet Palermo

Quando decidiamo che un animale farà parte della nostra vita, compiamo un scelta piena di amore per il cucciolo cane o gatto che sia, che cambia la nostra vita. Accogliendo un animale sappiamo che dobbiamo cambiare anche le abitudini per accudire e trovare il tempo da dedicare al nuovo componente.

I primi passi da compiere per prenderci cura del cucciolo

Se adottiamo un cucciolo è indispensabile portarlo dal veterinario, fare i controlli periodici, le vaccinazioni, mettere il chip e provvedere alle cure quando ne ha bisogno. Crescere un animale non è facile. Infatti molte persone che non sono pronte per amare e accudire un animale spesso lo abbandonano perchè si rendono conto dei sacrifici che devono affrontare.

Quando l’animale è amato, chi se ne occupa avrà sempre cura di lui in ogni difficoltà. Il nostro cucciolo cresce e piano piano si rende conto delle nostre cure amorevoli. La sensibilità degli animali è qualcosa difficile da spiegare, ma è tangibile. Ad esempio, per ricambiare il nostro affetto ci ricompenserà con tutto il suo amore e la sua sensibilità per noi. Coccole, contatto fisico o scodinzolii.

I cuccioli ricambiano il nostro affetto

Il nostro amico animale capisce quando lo curiamo se sta male, perchè lo aiutiamo a guarire, e capisce quando noi stiamo giù, e ci starà vicino come un amico per darci conforto, con i suoi occhi languidi accanto a noi, (solo chi ama un animale può capire) come farebbe un amico, ma lui non ci tradirà mai, come può fare un amico, ecco perchè il cane è il migliore amico per l’uomo, questo esempio vale per qualsiasi animale.

Quando accudiamo i nostri animali con tutte le più amorevoli cure, loro ci ricompenseranno con scodinzolii e coccole, ci sveglieranno al mattina con i suoi mugolii o miagolii dietro la porta, ci aspetteranno per la passeggiata o per la pappa, diventeranno i nostri migliori amici, veri e propri membri della nostra famiglia.

Cosa fare quando il nostro animale viene a mancare?

Purtroppo prima o poi arriverà il momento in cui i nostri piccoli amici dovranno lasciarci, come la natura ha programmato per tutti gli esseri viventi, senza distinzione. Questo è un momento doloroso e difficile da affrontare perchè lo sconforto ci travolge. Guardare la cuccia vuota ci trafigge il cuore, vedere e sue ciotole e i suoi giochi preferiti in un angolo può essere straziante.

Abbiamo sempre trattato il nostro fedele amico come un componente della nostra famiglia e mai vorremmo che venisse trattato come un rifiuto speciale. Non lo merita ma come la normativa vigente considera un animale senza vita come una carcassa pericolosa da smaltire.

Un amico animale che ha condiviso la nostra vita, donandoci tutto il suo amore incondizionato, merita di essere trattato con rispetto e dignità, perchè anche lui è stato un essere vivente sensibile e fedele.

Quali sono i passi da seguire quando il nostro amico fedele ci lascia?

  • Avvisare il nostro veterinario della scomparsa dell’animale. Per legge deve essere redatto un certificato di morte.
  • Nel caso di un cane, dare la notizia a l’anagrafe canina consegnando il certificato.
  • Per evitare che il nostro animale venga smaltito come un rifiuto speciale e al tempo stesso scegliere una soluzione che non preveda il rischio di sanzioni, affidarsi a un’agenzia funebre autorizzata e specializzata nella cremazione e nelle esequie degli animali domestici

Se desiderate scegliere questa soluzione, potete contattare in ogni momento il nostro staff che vi aiuterà con una soluzione sicura e in linea con le vostre disposizioni. Il nostro giungerà in tempi brevi e prenderà in carico le spoglie del vostro amato animale, oppure si preparerà a ricevervi in sede in via Trabucco 198/B a Palermo.

In base alle proprie esigenze è possibile scegliere tra cremazione base certificata e cremazione con restituzione delle ceneri.

Anche se il vuoto che il vostro amico animale ha lasciato vi sembra incolmabile, vi siete presi cura di lui fino alla fine. Non lo avete ne abbandonato e nemmeno gettato via come un rifiuto speciale, ma avete dato dignità alle sue spoglie. Lui, dai prati al di là del Ponte dell’Arcobaleno, continuerà a vegliare su di voi e ad amarvi per sempre di un amore infinito.

Condividi su

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email